Il Sangue

Informazioni generali

Il sangue costituisce circa il 5-7% del volume corporeo. In un organismo adulto ne circolano, in media, 4-5 litri. Al suo movimento ed alla sua efficienza è legata la nostra vita.

Il sangue e gli emocomponenti

Il sangue è composto da una parte corpuscolata o cellulare (globuli rossi,globuli bianchi,piastrine) che rappresenta circa il 45% del totale, e una liquida chiamataplasma.

Globuli rossi

I globuli rossi (eritrociti o emazie) hanno principalmente la funzione di trasportare, grazie a una proteina specializzata chiamataemoglobina, l’ossigeno ai tessuti eliminando l’anidride carbonica. Sono costituiti per il 65% di acqua e per il 35% di sostanze solide (95% di emoglobina e 5% di lipidi, enzimi). Non posseggono il nucleo, sono plastici (per riuscire ad attraversare i capillari) e sulla loro superficie sono presenti gli antigeni dei gruppi sanguigni. I valori normali vanno da 4,2 a 6 milioni per millimetro cubo.

Globuli bianchi

I globuli bianchi (o leucociti) hanno una funzione di difesa dell’organismo, sia direttamente distruggendo le sostanze estranee penetrate nell’organismo sia producendoanticorpi.
Sono divisi ingranulociti(a loro volta suddivisi in neutrofili, basofili ed eosinofili),linfocitiemonociti. I valori normali vanno da 4.000 a 10.000 per millimetro cubo.

Piastrine

La loro funzione è importante nellacoagulazione del sanguee nei processi riparativi e di cicatrizzazione; sono i più piccoli elementi del sangue. I valori normali vanno da 150.000 a 400.000.

Il sangue è l’intermediario indispensabile tra le cellule del nostro corpo e l’ambiente che ci circonda (ambiente in cui si trova anche il nostro nutrimento). Esso infatti reca alle cellule le sostanze alimentari e l’ossigeno ed inoltre elimina le sostanze di rifiuto prodottesi nell’organismo. Circola in un sistema di canali o vasi, distinti in arterie, vene e capillari, sospinto dal cuore, che funziona come una pompa aspirante e premente. La scoperta della CIRCOLAZIONE DEL SANGUE va attribuita ad un italiano, Andrea Cesalpino di Arezzo. Nel 1593 egli diede una completa descrizione della circolazione del sangue nelle arterie e nelle vene, dimostrando il loro collegamento con i capillari.

Il sangue è un tessuto composto per il 55% da una sostanza liquida chiamata PLASMA, e per il restante 45% da tre specie di elementi cellulari: i GLOBULI ROSSI i GLOBULI BIANCHI le PIASTRINE esso si distingue in ARTERIOSO e VENOSO; l’arterioso è di color rosso vivo e ricco di ossigeno, il venoso è di color rosso cupo e carico di anidride carbonica.

p

Non Esitare

Informati

Orario Ufficio Sede

  • Lunedì:09:00-13:00
  • Martedì:09:00-13:00
  • Mercoledì:09:00-13:00
  • Giovedì: 09:00-13:00
  • Venerdì:09:00-13:00

——–

  • Telefono: 070-41221
  • E-mail: sardegna@avis.it
  • Pec: avis@pec.avisardegna.it
Z

IL SANGUE

Z

Perchè donare il Sangue

Z

Chi può donare il Sangue

Z

Come si dona il Sangue

Z

Diventa Donatore

Z

Normativa

Z

REQUISITI RICHIESTI PER DONARE IL SANGUE

Z

CRITERI DI ESCLUSIONE ALLA DONAZIONE